Offerta pacchetto tutto incluso, per tutta la provincia di Udine: 200,00€

La prestazione comprende:

  • sopralluogo
  • ottenimento planimetrie catastali dall'agenzia del territorio
  • redazione documentazione e deposito pratica mediante portale regione FVG

Documenti da fornire obbligatori: libretto della caldaia e prova efficienza energetiche in corso di validità

Cos'è un attestato di prestazione energetica? (tratto dal sito dell'ENEA)


L'Attestato di Prestazione Energetica (APE) rappresenta l’etichetta energetica di un immobile.

In Italia l’APE è stato introdotto con il D.Lgs 63/2013 in sostituzione dell’Attestato di Certificazione Energetica (ACE) in vigore dal 2005 (D.Lgs. n.192/2005).

Dal 1 ottobre 2015 sono entrati in vigore i nuovi Decreti 26 giugno 2015, che definiscono i Requisiti Minimi, le Linee Guida per la Certificazione Energetica e i nuovi schemi di Relazione Tecnica (Gazzetta Ufficiale n. 162 del 15 luglio 2015).

I nuovi decreti hanno introdotto importanti novità nel campo della certificazione energetica sia per quanto riguarda la metodologia di calcolo, sia per quanto riguarda le prescrizioni in materia di prestazioni energetiche, che prevedono oggi il rispetto di requisiti più stringenti e diretti alla realizzazione di Edifici ad Energia Quasi Zero (NZEB), come richiesto dalla Direttiva comunitaria 2010/31/UE.

L’APE rappresenta la valutazione della prestazione energetica di un immobile, che viene espressa tramite un indice di prestazione globale che viene messo a confronto non più con valori tabellati, ma partendo da un edificio di riferimento.

La prestazione energetica degli edifici è determinata sulla base della quantità di energia necessaria annualmente a soddisfare le esigenze legate a un uso standard dell’edificio, tenendo conto dell'energia primaria utilizzata per il riscaldamento, il raffrescamento, per la ventilazione, per la produzione di acqua calda sanitaria e, nel settore non residenziale, per l’illuminazione, gli impianti ascensori e scale mobili.

RICORDA: dal 21 febbraio 2014 (L n 9/2014) l'APE è obbligatorio non solo per edifici di nuova costruzione, ristrutturazioni o riqualificazioni, ma anche per vendere o affittare un immobile esistente. Al momento della stipula definitiva del contratto di vendita o locazione, l’Attestato deve essere obbligatoriamente allegato, pena sanzioni (non più nullità del contratto stesso) a carico di entrambe le parti. L’Indice di prestazione dell’involucro, globale e la classe energetica devono inoltre essere indicati anche negli annunci immobiliari.

L’APE può riguardare la certificazione di edifici pubblici e privati di nuova costruzione (compresi edifici sottoposti a demolizione e ricostruzione) o edifici sottoposti a ristrutturazioni e riqualificazioni energetiche.